tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

agosto 07, 2014

Madeleines alla crema di liquirizia.

Ingredienti: per 4 persone

    120 g di farina
    120 g di zucchero a velo
    100 g di burro
    60 g di liquirizia pura
    6 g di lievito per dolci
    2 uova
    1 cucchiaino di miele
    1 limone non trattato
    scorza di limone grattugiata
    un pizzico di sale
    zucchero a velo qb

    Le madeleine (madeleinette o petit madeleine se di forma più piccola) sono dei tipici e soffici dolcetti francesi a forma di conchiglia, originari di Commercy, comune situato in Lorena, nella Francia del nord-est.
    La forma delle madeleine è dovuta allo stampo a conchiglia nel quale vengono cotte; si pensa che questi dolci risalgano al XVIII secolo, quando Luigi XV, assaggiatele allo Chateau de Commercy, se ne innamorò a tal punto che gli diede il nome della pasticcera che le aveva create: Madeleine Paulmier

    Madeleines alla crema di liquirizia

Preparazione: 90’

Cottura: 15’

 

  • Il primo passaggio è prendere il burro e farlo sciogliere a fuoco dolcissimo in un pentolino.
  • L’ideale, basta armarsi di un po’ di pazienza, è usare la tecnica del bagnomaria.
  • Aiutate a sciogliere con un cucchiaio di legno.
  • Se usate l’impastatrice ( ma va bene anche un frullino elettrico….) versare nella ciotola prima la farina, poi lo zucchero a velo e infine il lievito.
  • Mescolare per bene a velocità media, poi aggiungere il burro fuso tiepido e due uova intere.
  • Grattugiare la scorza di un limone, possibilmente non trattato, e 1 cucchiaino di miele.
  • Mescolare con un cucchiaio di legno.
  • Far andare ancora l’impastatrice, e poi mettere a riposare (coperto da un panno) l’impasto per un’ora, un’ora e mezza.
  • Intanto preparare la teglia, da imburrare leggermente aiutandosi con un pennello.
  • Il segreto è riempire ogni stampino da madeleine circa della metà (o 2/3), in modo da lasciare lo spazio perché l’impasto lieviti in forno e faccia la caratteristica “pancetta”, vero marchio di fabbrica di questi dolcetti.
  • Poi infornare per circa 13 minuti a 200 gradi in forno statico preriscaldato.
  • Dovreste vederle crescere molto velocemente, e arrotondarsi.
  • Io amo servirle con della crema pasticciera.
  • O, se volete fare qualcosa di meno scontato, basta variare la crema con l’aggiunta di un po’ di liquirizia pura spolverizzata con dello zucchero a velo.
  • La quantità? In base alla colorazione che volete raggiungere.
  • Buonissimo poi gustare le madeleines con una tazza di tè matcha o tè alle mandorle

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook