}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

agosto 05, 2014

La ricetta originale delle tipiche frittelle veneziane.

Ingredienti: per 6 persone
    500 g di farina
    40 g di lievito di birra
    1/2 bicchiere d’acqua tiepida
    50 g di zucchero vanigliato
    50 g di pinoli
    100 g di uvette
    50 g di cedro candito
    2 bicchierini di rum
    1 limone
    cannella in polvere
    zucchero a velo
    olio
    sale
    Questa è la ricetta originale delle tipiche frittelle veneziane, scritta nel Cinquecento da Bartolomeo Scappi, cuoco di Pio V. Venivano vendute nelle “malvasie”, le antiche botteghe dove si vendevano frittelle e vino (soprattutto la dolce Malvasia, appunto) o nelle calli dai cosiddetti “fritoleri”. Nel Settecento divennero dolci nazionali dello Stato veneto. Oggi si può sostituire all’acqua una doppia dose di latte e aggiungere all’impasto i tuorli d’uovo. Al posto del rum c’è chi preferisce l’anice.
    fritole
Preparazione: 20’ + 4 ore di lievitazione
Cottura: 10’

  • Lasciate a bagno le uvette nel rum.
  • Mettete la farina in una larga ciotola, aggiungete il lievito sciolto nell’acqua tiepida, mescolate bene.
  • Unite lo zucchero, il sale, la buccia grattugiata del limone, i pinoli, le uvette con il loro liquore, il cedro tritato, un pizzico di cannella.
  • Lavorate a lungo il composto e lasciatelo lievitare coperto per circa quattro ore.
  • Lavorate di nuovo la pastella aggiungendo, se occorre, altra acqua o latte per ottenere una consistenza più fluida.
  • Friggete la pastella a cucchiaiate nell’olio bollente, sgocciolate le frìtole, asciugatele su carta assorbente, spolverizzatele con lo zucchero a velo.


Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook