}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

luglio 08, 2014

Frittelle di riso al rum.

Ingredienti: per 4 persone

    300 g di riso parboiled
    7 dl di latte
    200 g di zucchero semolato
    2 stecche di cannella
    la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
    1 bustina di vanillina
    2 bicchierini di rum bianco
    2 uova
    3 banane
    4 cucchiaini di zucchero a velo
    olio di semi di arachidi

    Il parboiled è una modalità di trattamento dei chicchi di riso per salvaguardarne il contenuto di micronutrienti e consentire cotture prolungate. Wikipedia

    Frittelle di riso al rum

Preparazione: 15’ + 25’ di cottura

  • In una casseruola portate a ebollizione il latte e versatevi il riso, facendolo cuocere per circa 15 minuti insieme con lo zucchero semolato, le stecche di cannella, la buccia grattugiata di limone e la vanillina, mescolando di tanto in tanto.
  • Quando il composto avrà assunto una consistenza omogenea e cremosa e il riso risulterà cotto ma ancora al dente.
  • Trasferitelo in una terrina ed eliminate la cannella.
  • Incorporate il rum e le uova, uno alla volta, quindi unite le banane sbucciate e tagliate a rondelle regolari e amalgamate il tutto con cura.
  • Scaldate in una capiente padella abbondante olio di semi di arachidi e, appena comincerà a friggere, versatevi a cucchiaiate l’impasto, a mucchietti ben distanziati tra loro che appiattirete un poco con il dorso di un cucchiaio di legno.
  • Fate dorare uniformemente le frittelle da entrambi i lati per 5-6 minuti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook