}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

luglio 17, 2014

Bicchierini alle ciliegie e basilico, chantilly all’italiana e sablé breton.

Ingredienti: per 4 persone

    PER IL SABLÉ BRETON
    20 g di tuorli
    40 g di zucchero semolato
    40 g di burro morbido
    55 g di farina "00"
    4 g di lievito in polvere per dolci
    1 pizzico di sale

    PER LA CHANTILLY ALL'ITALIANA
    250 g di latte intero
    60 g di zucchero semolato
    2 tuorli
    1/2 baccello di vaniglia
    100 g di panna fresca
    20 g di farina "00"

    scorza di 1/2 limone
    PER LE CILIEGIE
    400 g di ciliegie
    8-10 foglie di basilico viola
    1 cucchiaio di zucchero a velo
    succo di 1 limone

     

    Il sablé breton non è una semplice frolla, ma una preparazione che ha una consistenza tutta sua, friabile, rustica e leggermente alveolata, caratteristiche che la rendono il complemento ideale per mousse, creme e cremosi da accompagnare a frutta di stagione. Qui la troviamo per dare spessore a una crema chantilly all'italiana e ciliegie saltate in padella con basilico viola, limone e un'idea di zucchero a velo.

     

    Bicchierini alle ciliegie e basilico, chantilly all’italiana e sablé breton

Preparazione: 10’

  • Per il sablé breton.
  • Monta i tuorli con lo zucchero e il sale sciolto in pochissima acqua.
  • Aggiungi il burro morbido e lavora il tutto con le fruste fino ad amalgamare.
  • Aggiungi la farina e il lievito setacciati e impasta il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Stendi con le mani l'impasto su un foglio di carta da forno, portandolo allo spessore di circa 5 millimetri.
  • Fai riposare per 30 minuti in frigorifero, quindi cuoci a 165° per circa 25 minuti.
  • Il sablé breton per essere cotto dovrà presentarsi di un colore nocciola, come quello in foto.
  • Fai raffreddare completamente.
  • Per la crema pasticciera. In una casseruola versa il latte insieme alla bacca di vaniglia incisa longitudinalmente e alla scorza di limone prelevata con un pelapatate.
  • Porta a ebollizione e spegni.
  • Lascia in infusione per 30 minuti.
  • Trascorso questo tempo filtra il composto e scaldalo nuovamente.
  • In una ciotola sbatti i tuorli con una frusta, prima da soli e poi con lo zucchero semolato.
  • Aggiungi la farina setacciata e mescola velocemente il tutto fino ad amalgamare.
  • Versa metà del latte caldo a filo, mescolando continuamente con una frusta per temperare i tuorli.
  • Aggiungi quello restante, amalgama e poni sul fuoco in una casseruola pulita.
  • Cuoci a fiamma moderata, sempre rimestando, fino a quando la crema sarà al limite del bollore (circa 85°), trasferisci quindi in una ciotola e mescola di tanto in tanto fino al completo raffreddamento.
  • Taglia le ciliegie a metà, elimina il nocciolo e falle cuocere per 5 minuti in una casseruola insieme allo zucchero a velo, al succo di limone e al basilico. Fai raffreddare e tieni da parte.
  • Monta la panna e incorporala delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto alla crema pasticciera.
  • Montaggio. In un bicchiere disponi un cucchiaio di ciliegie, copri con un copioso strato di chantilly all'
  • italiana.
  • Completa con il sablé breton sbriciolato, decora con qualche foglia di basilico viola e una mezza ciliegia che avrai conservato tra quelle cotte in precedenza.
  • Servi subito.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook