}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

luglio 13, 2014

Crema di carote al cardamomo e uvetta.

Ingredienti: per 4 persone

    500 g di carote
    1/2 l di latte
    2 cucchiai di zucchero semolato
    2 cucchiai di mandorle a lamelle
    2 cucchiai di uvetta
    4 frutti di cardamomo
    60 g di burro
    2 dl di panna fresca
    1 rametto di menta

     

    Le carote riservano qualche sorpresa. Infatti il betacarotene sopporta il calore e una breve cottura non è in grado di distruggerlo, anzi ne favorisce  l'assimilazione, in quanto , divenendo i tessuti vegetali più morbidi, vengono trattati più facilmente dal nostro apparato digerente. Quindi possiamo sostenere che, tramite una breve cottura delle carote, senza esagerare, otteniamo una più facile assimilazione del betacarotene e dei suoi benefici.

    Crema di carote al cardamomo e uvetta

Preparazione: 15’ più tempi aggiuntivi + 15’ di cottura

  • Mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda per 15 minuti.
  • Scaldate la panna con 1 cucchiaio di fiori di lavanda raccolti in un sacchettino di garza, togliendolo quando accenna a bollire.
  • Spegnete la fiamma, mescolatevi 100 g di zucchero e i fogli di gelatina strizzati, quindi distribuite la preparazione in coppette.
  • Appena il composto si sarà raffreddato passatelo in frigorifero per 4 ore.
  • Lavate i fichi e tagliateli a spicchi; fate fondere 90 g di zucchero a fiamma medio-bassa.
  • A parte portate a ebollizione 4 cucchiai abbondanti di acqua, poi mescolateli allo zucchero.
  • Unite i fichi e dopo 1 minuto spegnete la fiamma.
  • Estraete le coppette dal frigorifero, versatevi nel centro la salsa preparata, disponetevi sopra i fichi, guarnite con 1 rametto fiorito di lavanda inumidito con acqua, cospargetevi sopra lo zucchero rimasto e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook