}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

luglio 30, 2014

Cake allo yogurt, limone e semi di papavero.

Ingredienti: per 8-10 persone

    300 g di farina
    370 g di zucchero semolato
    280 g di yogurt intero non zuccherato
    180 ml di olio di semi
    60 ml di succo di limone
    2 uova
    1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    1 cucchiaio di semi di papavero
    2 cucchiai di scorza di limone
    8 g di lievito per dolci in polvere
    1 presa di sale


    Una ricetta dedicata al momento della colazione, che profuma di ingredienti semplici come yogurt, vaniglia e limone. A vivacizzarne la trama, una miriade di semi di papavero che donano colore e una lieve, e quanto mai gradevole, croccantezza. Da accompagnare con una tazza di tè e da gustare così, al naturale, oppure con miele o una confettura a piacere.

    Variante: lo yogurt può essere sostituito con quello di capra, preferibilmente intero e non zuccherato.

    Cake allo yogurt, limone e semi di papavero

Preparazione: 10’

Cottura: 45’ - 55’

  • Scalda il forno impostando la temperatura a 170°.
  • In una ciotola metti le uova, l'olio, lo yogurt, la scorza e il succo del limone, l'estratto di vaniglia e lo zucchero.
  • Sbatti con le fruste elettriche fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Setaccia la farina e il lievito direttamente sulla ciotola e aggiungi i semi di papavero.
  • Mescola con una spatola per amalgamare.
  • Solo in questa fase aggiungi il sale, rimestando nuovamente.
  • Versa il tutto all'interno di uno stampo da cake rivestito di carta da forno e cuoci nel forno per circa 45-55 minuti, o comunque fino a quando uno stecchino infilato al centro del dolce uscirà asciutto.
  • Copri con un foglio di carta da forno nel caso in cui, verso fine cottura, il dolce dovesse tendere a brunirsi.
  • Sforna e fai raffreddare completamente prima di tagliare.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook