}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

marzo 04, 2014

Budino di carote con mandorle, uvetta e pistacchi.

Ingredienti: per 6 persone

1 kg di carote
2 l di latte
50 g di ghee (burro chiarificato)
60 g di mandorle pelate
60 g di uvetta
60 g di pistacchi
3 semi di cardamomo
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 pizzico di zafferano in polvere
2 cucchiai di miele
200 g di zucchero
qualche goccia di essenza di rosa

ll budino di carote è un dolce classico della cucina indiana che mi è stato suggerito dal proprietario del negozio dove acquisto talvolta qualche prodotto indiano. E’ molto dolce e particolarissimo e si prepara in pochissimo tempo.

Budino di carote

Preparazione: 20’ più il tempo di raffreddamento + 40’ di cottura

     

  • Mondate e grattugiate finemente le carote.
  • Versate il latte in una casseruola dai bordi alti e, non appena raggiunge il bollore, unite le carote e la cannella; lasciate bollire il tutto per 1-2 minuti, quindi abbassate il fuoco e fate ridurre il composto a un quarto del suo volume iniziale.
  • Aggiungete i semi di cardamomo pestati nel mortaio, 50 g di uvetta e lo zafferano, che avrete fatto sciogliere in un cucchiaio di acqua calda.
  • Procedete nella cottura, mescolando di tanto in tanto; quando il latte si sarà totalmente asciugato, unite il ghee e amalgamate il tutto.
  • Incorporate poi il miele e lo zucchero, senza mai smettere di mescolare.
  • Trascorsi circa 10-15 minuti, aggiungete 50 g di mandorle e 50 g di pistacchi finemente tritati, più qualche goccia di essenza di rosa.
  • Dopo aver amalgamato gli ingredienti per qualche minuto, trasferite il composto ottenuto in coppette individuali e lasciatele a raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore.
  • Prima di servire decorate con l’uvetta, le mandorle e i pistacchi rimasti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook