}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

settembre 28, 2014

Sorbetto di lamponi.

Ingredienti: per 4-6 persone

150 g di zucchero semolato
150 g di acqua
250 g di lamponi
succo di 1/2 limone

L'esistenza del sorbetto è attestata nei testi dell'antichità classica. A Roma, l'imperatore Nerone faceva arrivare a tal proposito il ghiaccio proveniente dall'Appennino.

Riguardo all'etimologia è incerta e potrebbe essere di origine latina o araba. Però la parola araba "sherbet" potrebbe essere di origine indo-europea. La radice del verbo latino sorbere italiano sorbire è presente anche in altre lingue indo-europee come il Greco e il Persiano.

Gli Arabi, per ovvie ragioni hanno conosciuto questo tipo di alimento solo dopo aver occupato i territori Sassanidi e Bizantini dove si poteva economicamente trovare il ghiaccio. Quindi potrebbero aver appreso tale parola proprio dai Siciliani.

 

Sorbetto di lamponi

Preparazione: 10’ + 4-5 ore in congelatore

  • In un pentolino portare a bollore l’acqua e lo zucchero miscelati insieme.
  • Lasciar raffreddare a temperatura ambiente.
  • Frullare i lamponi insieme al succo di limone, passare al colino per eliminare i semi ed aggiungere lo sciroppo.
  • Trasferire su di un vassoio con bordi alti circa 3 cm.
  • Sistemare in congelatore.
  • Dopo circa 2 ore “smuovere” con un cucchiaio il sorbetto, e riporre di nuovo a congelare per altre 2 ore.
  • Frullare poi i pezzi di sorbetto (con diventerà durissimo grazie allo sciroppo di zucchero) per rompere i cristalli di ghiaccio più grossi e per ottenere una consistenza più cremosa (il colore tenderà a schiarire).
  • Riporlo di nuovo in freezer fino al momento di consumarlo.
  • Tagliare a cubetti della frutta fresca (albicocche, pesche, cocco, ananas ecc.) e con l’aiuto di due cucchiai formare delle quenelle di sorbetto da adagiare in superficie.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook