}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

settembre 24, 2014

Rotolini di baklava ai pistacchi.

Ingredienti:
Per la pasta fillo:
Farina 3 500 g
Acqua a alla temperatura di 28-30°C 240 g
Tuorlo d'uovo 50 g
Olio extravergine d’oliva 10 g
sale 1 g
Olio di riso per spennellare tra un disco e l’altro qb
Fecola di patata per spolverare qb
Per il ripieno:
Granella di pistacchi di Bronte o altra frutta a piacere 200 g
Burro per spennellare qb
Per lo sciroppo:
Zucchero 500 g
Acqua 300 g
Stecche di cannella 2
Chiodi di garofano 3
Per la copertura:
Burro 100 g

Un’idea per stupire i vostri ospiti? Vi propongo i rotolini di baklava ai pistacchi, la variante di un dolce tipico della cucina balcanica e araba. I rotolini di baklava ai pistacchi lasceranno senza parole i vostri ospiti, stuzzicandoli con il profumo di un dessert particolare e insolito nei nostri menu.
Rotolini di baklava ai pistacchi
Preparazione: 20’
Cottura: 50’
  • Preparate la pasta fillo, ponetela su un telo e coprite per non farla seccare.
  • Stendete la pasta e ritagliatela a rettangolo disponendola per lungo sul piano da lavoro.
  • Spennellate con un poco di burro fuso il lato corto della pasta per una larghezza di circa 5 cm e distribuite una parte dei pistacchi.
  • Arrotolate sopra un bastoncino di legno della fillo per due o tre volte e poi tagliate.
  • Fate scivolare il cannolo lungo il bastoncino, arricciandolo, dentro una teglia imburrata mettendo il lato chiuso in basso.
  • Ripetete lo stesso procedimento fino ad esaurimento della pasta e versate il burro fuso anche su tutta la superficie.
  • Cuocete in forno a 180 °C per circa 50 minuti o fino a che i rotolini non assumano una consistenza dorata.
  • Verso la fine della cottura preparate lo sciroppo mettendo a cuocere l’acqua con lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano, e portando il tutto a una temperatura di 110 °C circa.
  • Se non avete a disposizione un termometro per lo zucchero (caramellometro), lasciate cuocere dolcemente il composto fino a che non raggiunga una consistenza mielosa.
  • Togliete dal forno, irrorate con lo sciroppo caldo e lasciatelo assorbire per 12 ore.
  • Potete sostituire i pistacchi con della granella a vostro gusto.
    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook