}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

aprile 15, 2014

Toffee mandorlati al cioccolato.

Ingredienti: per 8 persone

350 g di zucchero
210 g di burro
200 g di cioccolato fondente
175 g di mandorle pelate
1/2 cucchiaino di sciroppo d’acero

 

Il tipo di ingredienti, la temperatura di cottura, gli eventuali additivi e altri ingredienti minori quali granella di noccioline, di mandorle, cioccolato, farina di cocco, possono variare notevolmente le caratteristiche del prodotto finale.

È un prodotto di origine inglese, che ha avuto una notevole diffusione nel mondo e che ormai si è differenziato in migliaia di varianti diverse.

In Italia è spesso identificato con il nome di caramella al latte mou, anche se non si tratta proprio della stessa cosa.

Toffee mandorlati al cioccolato

Preparazione:  20’ + 20’ di cottura

  • Su una placca da forno tostate 125 g di mandorle e tritatele nel mixer fino a ottenere una farina sottile.
  • In una casseruola riunite lo zucchero, 200 g di burro, tre cucchiai di acqua e lo sciroppo d’acero.
  • Cuocete il composto finché avrà raggiunto la temperatura di 140 °C (potete verificare con l’apposito termometro), quindi aggiungete le mandorle in polvere, amalgamate con cura e stendete la preparazione in una teglia rettangolare di 32 x 23 cm già rivestita di carta da forno leggermente imburrata.
  • Livellate, lasciate intiepidire e tagliate il tutto a quadrati di circa 3 cm di lato, che lascerete raffreddare a temperatura ambiente.
  • Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato ridotto a scaglie con un coltello.
  • Staccate dalla carta da forno i quadratini di toffee prestando attenzione a non deformarli, spalmateli con il cioccolato fuso e decorateli con le mandorle rimaste ridotte a lamelle.
  • Servite in tavola i toffee impilandone due o tre su ogni piattino individuale.
  • Se non consumati, potrete conservarli per qualche giorno in frigorifero, all’interno di una scatola a chiusura ermetica.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook