}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

aprile 14, 2014

Tartare di frutta fresca in “guazzetto” di melone e papaia.

Ingredienti: per 6-8 persone

250 g di glucosio
220 g di zucchero
150 g di polpa di melone
150 g di polpa di papaia
100 g di polpa di pesca gialla
1 limone
spezie miste (anice stellato, cannella, zenzero fresco, chiodi di garofano e grani di pepe di Szechuan)

 

La papaya o papaia è un frutto contenente vari principi attivi con una elevata capacità protettiva nei confronti di diverse forme di patologie ed ha allo stesso tempo ottime proprietà nutritive; contiene, come abbiamo visto, vitamine antiossidanti in grado di stimolare il sistema immunitario,pochissimi grassi, pari allo 0,3%, un bassissimo apporto di calorie e molte fibre.

 

Tartare di frutta fresca in “guazzetto” di melone e papaia

Preparazione: 

  • Versate 7 dl di acqua in una pentola, unite il glucosio, lo zucchero, 5 g di buccia di limone, tutte le spezie indicate per il “guazzetto” e portate a ebollizione.
  • Cuocete a fuoco dolce per 6 minuti, ritirate dalla fiamma e lasciate raffreddare. Passate lo sciroppo attraverso un colino fine, versatelo in una pentola.
  • Aggiungete la polpa di melone, papaia e pesca tagliata a pezzetti, portate a ebollizione, cuocete per 5 minuti, poi passate il tutto attraverso un setaccio fine.
  • Fate raffreddare e tenete da parte.
  • Tagliate a cubetti la polpa delle pere, del mango, delle pesche e di metà delle prugne.
  • Mettete il tutto in una ciotola e condite con il succo del limone, lo zucchero a velo e la gelatina di frutta.
  • Pelate al vivo l’arancia, dividete gli spicchi, tagliateli a cubetti e uniteli alla frutta condita.
  • In sei fondine componete sei cilindri di tartare, premendo la frutta all’interno di uno stampo cilindrico per darle la forma desiderata.
  • Versate un mestolino di “guazzetto” e guarnite con la frutta rimasta (lamponi, alchechengi e fragole) e le foglie di menta, spolverizzando con zucchero a velo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook