tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

aprile 17, 2014

Piccillato di Pasqua.

Ingredienti: per 4 persone

500 g di farina 00
25 g di lievito di birra
130 g di zucchero semolato
80 g di strutto
9 uova
zucchero a velo
burro per lo stampo
sale

Il Piccillato è un dolce pasquale che proviene della tradizione calabrese. Si prepara il giorno prima di Pasqua. Non è molto difficile, però richiede molta pazienza visti i tempi lunghi di lievitazione. Tuttavia il risultato è caldo e scenografico, ha il gusto e l’aspetto della tradizione.

Piccillato di Pasqua

Preparazione: 40’ più il tempo di lievitazione + 40’ di cottura

  • Fate sciogliere in poca acqua tiepida il lievito con un paio di cucchiai di farina, quindi formate un panetto e lasciatelo lievitare per un’ora.
  • Trascorso questo tempo, versate la farina restante sulla spianatoia, formate la fontana e sgusciate al centro 4 uova, unite lo zucchero semolato, una presa di sale, lo strutto e il panetto lievitato.
  • Lavorate a lungo la pasta fino a quando risulterà ben compatta, poi formate una palla e fatela riposare ancora per un’ora.
  • Stendetela in uno stampo rotondo ben imburrato, tenendone da parte qualche pezzetto per decorare.
  • Disponete sull’impasto le uova rimaste, crude e con il guscio ben lavato, sistemandone uno al centro e le altre intorno, in modo regolare, premendo affinché affondino leggermente nell’impasto.
  • Con la pasta restante formate delle listarelle con cui decorare la superficie.
  • Passate in forno caldo a 200°C e fate cuocere per circa 40 minuti, fino a quando la superficie sarà ben dorata.
  • Sfornate, fate intiepidire, quindi cospargete di zucchero a velo e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook