}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

marzo 27, 2015

Speciale Pasqua: in ogni famiglia salentina non può mancare per la domenica di Pasqua, un buon agnellino di pasta di mandorla.

  • Ingredienti: per un agnellino di circa 18 cm

    300 gr di mandorle con la buccia
    240 gr di zucchero semolato
    una tazzina di liquore strega
    un bicchiere di acqua e mezzo di zucchero
    ½ fialetta di aroma di mandorla
    marmellata di amarene
    cioccolato fondente
    pavesini
    cioccolato amaro in polvere

    In ogni famiglia salentina non può mancare  per la domenica di Pasqua, un buon agnellino di pasta di mandorla. Se anche voi amate il salento, le sue tradizioni e volete preparare uno vi indico di seguito come fare.

    Stampa

    Preparazione:

    • Per preparare l’agnellino di pasta di mandorla, dobbiamo avere un po’ di tempo a disposizione. 
    • Per prima cosa prepariamo uno sciroppo di acqua e zucchero,  mettendo a bollire per circa 3 minuti in un pentolino un bicchiere d’acqua e mezzo di zucchero, e poi lo lasciamo raffreddare.
    • Passiamo ora allo zucchero semolato, lo tritiamo lo per farlo diventare zucchero  a velo.
    • Mettiamo le mandorle in una padella con dell’acqua che bolle e le lasciamo per 2-3 minuti circa, le scoliamo e iniziamo a pulirle per togliere la buccia.
    • Le passiamo quindi in forno per 5 minuti per farle leggermente tostare, quindi le tritiamo prima grossolanamente e poi aggiungendo lo zucchero a velo precedentemente preparato, le riduciamo in farina. 
    • Impastiamo ora la farina ottenuta con il liquore, l’aroma di mandorla e con qualche cucchiaio di sciroppo (acqua e zucchero) fino ad ottenere  un composto morbido.
    • Prendiamo quindi la forma dell’agnellino in gesso, la rivestiamo con la pellicola trasparente e cominciamo a rivestirla di pasta di mandorla avendo cura di lasciare vuoto il centro dove metteremo il ripieno.
    • Per il ripieno sistemiamo uno strato di pavesini  leggermente bagnati nello sciroppo precedentemente preparato, uno strato di marmellata di amarene, cospargiamo con il cioccolato fondete a pezzi, e per finire un altro strato di pavesini. 
    • Chiudiamo con dell’altra pasta di mandorla l’agnellino e capovolgiamo su un foglio di carta forno.
    • Con un coltello eliminiamo la pasta di mandorla in eccesso, per sistemare la forma.
    • Prepariamo ora due sacche da pasticcere con le bocchette a stella, che ci serviranno per fare il rivestimento (la “lana”) dell’agnellino.
    • In una metteremo la pasta di mandorla bianca e nell’altra la pasta di mandorla nera.
    • Per quest’ultima basterà amalgamare alla pasta bianca qualche cucchiaino di cacao amaro.
    • Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta e difficile da lavorare, bagniamola con lo sciroppo.
    • Ci divertiamo infine a decorare l’agnellino con dei piccoli ciuffetti di pasta di mandorla, alternando bianco e nero.
    • Facciamo l’occhio inserendo un pezzettino di cioccolato e facciamo la bocca con un pezzetto di  ciliegia rossa.
    • L’agnellino è quindi finito e pronto per essere mangiato il giorno di pasqua.

    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook