}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

giugno 20, 2014

Bavarese alle prugne e cannella.

Ingredienti: per 8 persone

    panna montata g 550
    latte g 200
    prugne secche g 150
    zucchero g 50
    Marsala g 30
    colla di pesce g 11
    6 tuorli
    6 fette di pan brioche
    cannella in polvere

    Questo semplice e sostanzioso dessert si può utilizzare per completare un leggero pasto in famiglia: per esempio, dopo aver servito un minestrone e un secondo come la teglia di verdure qui accanto.

    bavarese alle frutta e cannella

Preparazione: 50’

  • Ammorbidite le prugne, denocciolate, scaldandole in un tegame con il Marsala e g 50 di acqua, quindi scolatele e frullatele ottenendo un purè piuttosto consistente.
  • Preparate una bavarese con 3 tuorli, g 25 di zucchero, g 100 di latte, g 5 di colla di pesce, g 250 di panna montata e incorporatevi il purè di prugne.
  • Preparatene un'altra con gli ingredienti di base rimanenti e profumatela con una bella spolverata di cannella.
  • Suddividete in 6 spicchi uguali uno stampo a ciambella (ø cm 20), sistemando verticalmente le fette di pan brioche, che avrete rifilato.
  • Riempite gli spazi ottenuti con un primo strato di bavarese alle prugne e un secondo di bavarese alla cannella.
  • Ponete in frigorifero per 6 ore. Infine sformate la bavarese e guarnitela con ciuffetti di panna montata e una spolverata di cannella.

 

Quanto nutre una porzione: 437 calorie

 

Vino consigliato: Vino dolce passito o liquoroso, molto caldo di alcol, profumato: Vin Santo del Chianti classico, Marsala superiore, Vernaccia di Oristana.

vernaccia oristano

Un piccolo tesoro che rischia di andare perduto, vanificando una tradizione vinicola di grande valore, consolidatasi nel corso dei secoli. E’ l’amaro destino che sembra prospettarsi per la Vernaccia di Oristano, vino sardo che negli ultimi decenni ha visto via via calare la produzione e i consumi. Ma è un destino a cui produttori e appassionati vogliono ad ogni costo ribellarsi, tanto da aver organizzato nell’ultima settimana di settembre una manifestazione ad hoc, chiamata “Le vie della Vernaccia”, promossa da fondazione Sa Sartiglia, Regione Sardegna, Sardegna Promozione e Consorzio UNO, e cioè il consorzio che gestisce la sede universitaria proprio ad Oristano, offrendo agli allievi il corso di laurea in viticoltura ed enologia.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook