}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

gennaio 21, 2014

Baghrir "crepe alla marocchina" assomiglia ad un Pancake, ma non lo è…

Ingredienti: per 6 persone
350 g di farina di frumento
150 g di semolino di frumento
1 cubetto di lievito fresco (40 g)
1 cucchiaino di zucchero
3 uova
2,5 dl di latte
olio di semi di girasole
sale
Queste deliziose crepe chiamate "Baghrir" non possono mancare in una tipica merenda Marocchina.
Il Baghrir è molto usato in marocco durante il RAMADAN per spezzare la fame, ma è consumato abitualmente durante tutto l’anno.
CURIOSITA’:
In Marocco si riserva una pentola appositamente per cuocere i Baghrir dal nome “Kanoun” o “Tagine”
Beghrir







Preparazione: 20’ più il tempo di lievitazione + 30’ di cottura
  • Sciogliete il lievito con lo zucchero in 3 dl di acqua tiepida, mescolando bene.
  • Versate in una ciotola farina e semolino, unitevi il sale e le uova.
  • Aggiungete al composto il lievito, il latte tiepido e 2,5 dl di acqua tiepida, senza mai smettere di mescolare.
  • Fate lievitare per 1 ora e 30 minuti circa a temperatura ambiente, finché il volume si sarà raddoppiato.
  • Distribuite sulla spianatoia un telo pulito e inumidito.
  • Pennellate d’olio una padella dal fondo pesante e scaldatela.
  • Con un piccolo mestolo versate cucchiaiate di pastella nell’olio caldo: dovreste ottenere una frittellina alta solo 3 mm, di circa 12 cm di diametro.
  • Voltatela e doratela anche dall’altro lato.
  • Il beghrir è cotto quando sulla superficie si formano molti forellini.
  • Ponete la frittellina sul canovaccio inumidito, in modo che non si asciughi, e fatela intiepidire.
  • Preparate altre frittelle allo stesso modo, fino a esaurimento della pastella.
  • Servitele tiepide o fredde, con miele e mandorle tostate e grossolanamente sminuzzate. 
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. Questi dolcetti Marocchini, molto morbidi me li ha fatti conoscere la nostra Roslaie....Sono delle specie di crepes, piene di bolle in superficie,

    RispondiElimina

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook