}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

febbraio 13, 2014

Tartufi di cioccolato alle spezie.

Ingredienti: per 4 persone
200 g di cioccolato fondente extra
100 g di panna
2 biscotti tipo shortbread
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata
L'Italia è uno dei maggiori produttori mondiali ed esportatori di tartufi. Nell'intera Penisola è possibile raccogliere tutte le specie di tartufo impiegate in gastronomia.
Le più importanti zone di produzione di tartufo bianco sono, per via della loro conformazione geografica, il Piemonte (in particolare Alba, la provincia di Asti e una parte della provincia di Torino),la Lombardia sud-orientale (Carbonara di Po, nella protetta Isola Boscone.
Molto più comune invece il tartufo nero, che vede in Umbria e in Molise alcune delle zone più vocate alla sua produzione
Tartufi di cioccolato alle spezie







Preparazione: 30’ più tempi aggiuntivi +5’ di cottura
  • Frantumate finemente il cioccolato oppure grattugiatelo; scaldate la panna e spegnete la fiamma poco prima che raggiunga l’ebollizione, poi unite il cioccolato e mescolate sino a ottenere un composto liscio, scorrevole e cremoso.
  • Aggiungete gradatamente le spezie mescolando in modo da amalgamarle; sbriciolate i biscotti e uniteli al composto mescolando nuovamente.
  • Versate il composto in una bacinella e lasciatelo raffreddare sino a quando si addenserà leggermente, quindi mescolate per ottenere un composto duttile.
  • Aiutandovi con un piccolo cucchiaio, ricavate tante porzioni che lavorerete con i palmi delle mani in modo da ottenere altrettante sfere.
  • Raccogliete i tartufi così ottenuti in un vassoio senza sovrapporli, poi passateli in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirli.
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. Tuber Micheli, 1729 è un genere di funghi dell'ordine Pezizales, famiglia Tuberaceae. Al genere Tuber appartengono diverse specie di funghi ipogei comunemente chiamati tartufi, appartenenti alla famiglia Tuberaceae, classe degli Ascomiceti.

    RispondiElimina

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook