}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

maggio 09, 2015

La tortionata o tortjonata è un dolce friabile a base di mandorle tipico della città di Lodi.

  • Ingredienti

1 kg di farina
2 dl d'olio
6 uova
600 g di zucchero
600 g di nocciole sbucciate
una Bustina di lievito
1 buccia di limone
un bicchiere di latte (facoltativo)

 

La tortionata o tortjonata è un dolce friabile a base di mandorle tipico della città di Lodi, riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali come prodotto agroalimentare tradizionale italiano.

Affine alla più nota sbrisolona, se ne distingue soprattutto per l'assenza della farina gialla dalla lista degli ingredienti.

La torta sarebbe nata nella prima metà dell'Ottocento dalle mani del pasticciere Carlo Tacchinardi che tramandò la ricetta ai figli Giovanni e Gaetano

Torta di Lodi

Preparazione: 60’

  • In una terrina mescolare le uova con lo zucchero, aggiungendo l’olio d'oliva, una bustina di lievito e la buccia grattugiata di un limone (a piacere anche un po' di latte).
  • Amalgamare bene l’impasto, aggiungere le nocciole preventivamente essiccate al forno, spellate e tagliate a pezzi e per ultimo aggiungervi un poco alla volta la farina.
  • Una volta ottenuta una pasta morbida, formare dei lunghi filoni, alti 2 cm e larghi 10cm, e sistemarli in una teglia da forno unta sul fondo e spolverizzata di farina.
  • Dopo averli unti in superficie con uovo sbattuto, metterli in forno a calore moderato.
  • Raggiunta la cottura estrarre prima del completo raffreddamento, tagliare in pezzetti larghi circa 2 cm.
  • Disporli nuovamente nella teglia ed infornarli per qualche minuto per rendere croccante la superficie.

Se ti è piaciuta la ricetta iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. Non ne avevo mai sentito parlare... ma dall'aspetto è proprio una di quelle torte croccanti che piacciono a me!
    E con tutto quel burro non può che essere saporitissima.

    RispondiElimina

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook