}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

maggio 02, 2015

Delizia alle fragole, un trionfo sensuale e vellutato di fragole e panna.

  • Ingredienti: per 6 persone

250 g di farina
2 uova
100 g di zucchero
100 g di burro
500 g di fragole
120 g di zucchero a velo
600 g di panna montata

L’abbinamento delle fragole con la panna è comunemente considerato sensuale e provocante.

Sebbene si possa pensare che questa associazione d’idee sia recente, in realtà già alla corte di Luigi XIV, re di Francia, le dame di corte erano solite mangiare le fragole coltivate nei giardini reali intingendole nella panna allo scopo di provocare i cavalieri che volevano conquistare.

Ma le fragole, un po’ per il loro colore rosso intenso, un po’ per la loro forma simile a quella di un cuore, sono da sempre considerate il frutto dell’amore, tant’è che un’antica leggenda narra che siano il frutto delle lacrime di Venere.
Secondo questa storia, infatti, in un tempo lontano, la dea dell’amore si sarebbe invaghita di un bellissimo giovane chiamato Adone e ne avrebbe fatto il suo amante.

La relazione venne però scoperta dall’iroso dio Marte, legato sentimentalmente a Venere, che, per vendicarsi, scese in terra e, trasformatosi in un cinghiale, trafisse a morte il bel giovane.

Venuta a sapere dell’accaduto, la bella dea accorse al capezzale di Adone e, avendo compreso che per il ragazzo non c’era ormai nulla da fare, scoppiò in un drammatico pianto.
Secondo la leggenda, le lacrime della dea, versate sul sangue del giovane si trasformarono in tante piccole fragole: il frutto della drammatica passione di Venere e Adone.

Delizia alle fragole

Preparazione: 2 ore e 40’

  • Con una frusta lavorate assieme in una ciotola i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso e dal colore chiaro, quindi unitevi la farina, il burro e gli albumi precedentemente montati a neve con una frusta.
  • Lavorate il composto velocemente, aggiungendo eventualmente qualche cucchiaiata d’acqua fredda, fino ad ottenere una pasta liscia e soda.
  • Ponetela quindi a riposare in frigo avvolta da un foglio di pellicola trasparente per un paio d’ore,
    Nel frattempo lavate e pulite le fragole privandole della parte verde, mettetene da parte un terzo selezionando le più belle per la decorazione e ponete le rimanenti a macerare cospargendole di zucchero a velo.
  • Una volta passato il tempo necessario, tirate l’impasto fuori dal frigo, dividetelo in tre parti e con un matterello stendetelo in tre o più dischi molto sottili che dovrete fare cuocere in forno già caldo a 200° C per 10 minuti.
  • Quando saranno cotti toglieteli dal forno e fateli intiepidire, nel frattempo passate le fragole marinate al setaccio e, in una ciotola, incorporatele delicatamente a metà della panna montata fino ad ottenere una crema.
  • Su un piatto circolare largo disponete quindi i dischi di pasta l’uno sull’altro intervallandoli con degli strati della crema appena preparata quindi versate sulla sommità della torta la rimanente panna montata, spalmatela con una spatola in modo da ricoprire tutto il dolce e decorate il tutto con le rimanenti fragole.
  • Ponete la torta così ottenuta in frigo fino a quando non vorrete servirla.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook