}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

agosto 24, 2013

Schiacciata all'uva nera un dolce povero tipico della Toscana.

Ricetta fiorentina e chiantigiana tipica del periodo autunnale, la schiacciata con l'uva è un dolce strettamente legato al periodo della vendemmia.

Questo pan dolce è diffuso, talvolta con piccole varianti, in molte altre zone della Toscana, una regione dove la coltivazione dell'uva ha una tradizione antica e radicata.

La sua origine contadina è testimoniata dalla semplicità degli ingredienti: pasta lievitata, olio d'oliva, zucchero e uva. Un prodotto stagionale gustoso, che viene preparato solo durante un breve periodo dell'anno, seguendo i ritmi della natura, proprio come si faceva una volta.

Ricetta per persone n.

5

Ingredienti:

500 g di pasta da pane
400 g di uva nera
100 g di zucchero
50 g di strutto
5 grosse foglie di vite
olio extravergine di oliva

Preparazione: 35’ più il tempo di riposo + 40’

Schiacciata all'uva nera

  • Impastate la pasta da pane con lo strutto e 80 g di zucchero.
  • Formate una palla, ungetela d’olio, mettetela in una ciotola abbastanza capiente, coprite con pellicola da cucina e lasciate riposare per almeno 2 ore.
  • Trascorso il tempo di riposo, dividete la pasta in due panetti e stendeteli con il matterello.
  • Con una delle due sfoglie foderate una teglia rettangolare di 22 x 30 cm unta d’olio.
  • Lavate e sgocciolate bene gli acini di uva nera, tagliateli a metà ed eliminate i semi.
  • Distribuite uniformemente metà dell’uva sulla base di pasta e ricoprite con la seconda sfoglia, premendo bene i bordi con le dita per sigillarli.
  • Pennellate la superficie con poco olio e cospargete con la restante uva, schiacciando leggermente gli acini nella pasta.
  • Lasciate riposare per altri 20 minuti in luogo tiepido e asciutto.
  • Spolverizzate la superficie della schiacciata con il restante zucchero e cuocetela in forno preriscaldato a 200 °C per circa 40 minuti.
  • Sfornate e tagliate in cinque porzioni che disporrete una sopra l’altra sul piatto da portata, alternando con le foglie di vite ben lavate e asciugate con carta assorbente da cucina.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook