}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

settembre 05, 2013

Ramequin di pere.

I ramequin completeranno una cena leggera o costituiranno una merenda per i ragazzi, diversa dal solito ma molto apprezzata.

Ingredienti: per 8 persone

pere g 400
zucchero semolato g 80 più 2 cucchiaiate e un poco per gli stampini
farina bianca g 25
fecola g 20
3 uova
zucchero a velo
Maraschino
burro
sale

ramequin di pere

Preparazione: 75’

  • Sbucciate le pere, apritele a metà, privatele dei torsi e ponetele a bollire in un bicchiere d'acqua, con una cucchiaiata di zucchero semolato.
  • Dopo circa 15' di cottura (dovranno essere morbide ma non spappolate) sgocciolatele e lasciatele raffreddare (tenete da parte lo sciroppo di cottura).
  • Imburrate abbondantemente 8 stampini per ramequin (piccoli soufflé) e cospargeteli di zucchero semolato.
  • Tagliate a pezzettini la terza parte delle pere cotte e distribuitele tra gli stampini, spruzzandole con del Maraschino (circa mezzo cucchiaio per ciascuno).
  • Frullate le restanti pere.
  • Separate i tuorli dagli albumi; montate questi ultimi in neve ben soda con un pizzichino di sale, incorporando alla fine, poco per volta, una cucchiaiata di zucchero semolato.
  • Separatamente montate i tuorli con g 80 di zucchero; unite poi il frullato di pere, la farina setacciata insieme con la fecola e, per ultimo, gli albumi a neve, amalgamandoli delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto e viceversa.
  • Dividete l'impasto tra gli stampini: immergeteli subito in un bagnomaria caldo ma non in ebollizione, quindi passate il tutto nel forno già caldo a 200° per circa 20'.
  • Intanto fate restringere lo sciroppo delle pere.
  • Sfornate i ramequin, cospargeteli di zucchero a velo e serviteli subito, caldi, con lo sciroppo tiepido a parte.

 

Quanto nutre una porzione: 197 caloriie

 

Vino consigliato: Oltrepò Pavese Malvasia dolce

oltrepo pavese malvasia

La denominazione Oltrepò Pavese è riservata ai vini DOC la cui produzione è consentita nella zona chiamata Oltrepò Pavese compresa nella fascia collinare della provincia di Pavia a sud del Po. A partire dalla vendemmia 2007 è stata riconosciuta la DOCG al vino spumante Oltrepò Pavese metodo classico.
Il vino bianco Oltrepo Pavese Malvasia Doc prodotto specialmente in Lombardia è un vino Malvasia Bianco Secco, la cui coltivazione e preparazione abbonda specialmente nei comuni di Santa Maria Della Versa, Oliva, Gessi Montalto, Casteggio, Codevilla, Torrazza, Rivanazzano, Volpara, Casteggio, Retorbido, Montu', Montecalvo, Montu,' Roccade Giorgi, Cigognola, Canneto Pavese, Broni, dove col tempo la cultura del vino Oltrepo Pavese Malvasia Doc è diventata un prodotto di eccellenza regionale. Tanti sono, appunto, i produttori di eccellenza collocati in questa regione, alcuni dei quali spiccano particolarmente per la loro qualità e per l'elevato livello qualitativo della loro coltivazione. Anche il vino Oltrepo Pavese Malvasia Doc si caratterizza per i medesimi aspetti che contraddistinguono tutti i vini bianchi che, a differenza dei vini rossi, sono segnati da una vinificazione che non prevede il contatto tra vinacce e mosto in trasformazione.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. In francese ramequin indica una piccola pirofila, e quindi assumiamo che il termine indichi il recipiente usato per la cottura.

    RispondiElimina

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook