}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

novembre 23, 2013

Pere al miele con salsa vaniglia.

Ingredienti: per 6 persone

miele di tiglio g 150
9 pere piccole
vino bianco
salsa vaniglia
latte g 375
zucchero g 40
burro g 30
farina di riso g 30
1/2 baccello di vaniglia
cannella

pere al miele con salsa vanigia
Preparazione: 45’

  • Dividete le pere a metà, privatele del torsolo con uno scavino (ø cm 2).
  • Versate nell’incavo un cucchiaino di miele e accomodatele in una pirofila, poi versate sul fondo g 80 di vino e infornate a 220 °C per 30'.
  • Giratele a metà cottura; una volta cotte doratele sotto il grill per 3-5'.
  • Salsa vaniglia: fate addensare a fiamma bassa burro, latte, zucchero, farina e la polpa del baccello di vaniglia.
  • Servite tre mezze pere a testa con la salsa vaniglia.calda e un pizzico di cannella in polvere.

 

Quanto nutre una porzione: 485 calorie.

 

Vino consigliato: Lago di Caldaro, Sorni rosso, Verduno Pelaverga rosso

          vino lago di caldaro

          Il vino più famoso tra quelli della zona è senza dubbio il "Lago di Caldaro" prodotto da uve Schiava. Tra le varietà classiche troviamo anche il Pinot grigio, il Pinot nero, il Chardonnay, il Traminer aromatico, il Cabernet e il Merlot. Le specialità enologiche di Caldaro sono in vendita presso i vignaioli locali, nelle cantine e nelle enoteche insieme alle specialità di altre regioni.

          Il Lago di Caldaro Scelto è un vino leggero a basso contenuto tannico, di colore rubino chiaro fino a rosso rubino carico. Ha un sapore gradevolmente tenue e fruttato, da cui traspare spesso un leggero sentore di mandorle amare.

          Consiglio:
          Vino anche da fuori pasto, si accompagna bene con antipasti e specialità tipiche della cucina tirolese, speck e affettati, ma anche con carni bianche e formaggi freschi.

          Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

          Nessun commento:

          Posta un commento

          Random Posts

          Il Mondo dei Dolci in Google+

          Feedelissimo m

          Il Mondo dei Dolci in Pinterest

          Il Mondo dei Dolci su Facebook