}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

maggio 08, 2013

Ananas caramellato con crema all’arancia.

Ananas caramellato con crema all’arancia

Ingredienti:
1 ananas
140 ml di panna
30 g di zucchero
1 arancia
zucchero a velo

Preparazione: 20 + 20’ di cottura

  • Grattugiate la buccia dell’arancia. In una ciotola versate il succo dell’arancia.
  • Aggiungete la buccia grattugiata, lo zucchero, la panna e montate il tutto energicamente fino a ottenere un composto ben sodo.
  • Trasferitelo in una coppa e tenete da parte al fresco.
  • Scaldate una gratella per cinque minuti a fuoco medio.
  • Sbucciate e tagliate a fette l’ananas, eliminate la parte centrale.
  • Disponete le fette su un vassoio e cospargetele di zucchero a velo da entrambe le parti.
  • Trasferitele subito sulla gratella e fatele dorare prima da una parte e poi dall’altra per uno-due minuti.
  • Ritiratele, disponetele sul piatto da portata e servitele calde con la crema di panna all’arancia.

  • Quanto nutre una porzione: 261 calorie

  • Vino consigliato: Moscato di Noto .val di noto
Il Moscato di Noto si produce nella Sicilia orientale, nei comuni di Noto, Rosolini, Pachino e Avola, in provincia di Siracusa. E’ ottenuto con le uve di Moscato bianco, localmente denominato Moscato giallo o Moscatella, e, in base al disciplinare, può essere naturale, spumante e liquoroso.
La sua gradazione alcolica deriva in parte dalla fermentazione delle uve (6,5%) ed in parte dall'aggiunta di etanolo di provenienza enologica. Dopo 5 mesi dall'alcolizzazione può essere commercializzato.
Il Moscato è uno dei vitigni tradizionali della zona più a sud della Sicilia ed è il frutto del lavoro di tanti viticoltori che non hanno voluto dimenticare secoli di storia, continuando a coltivare il vitigno che ne è la base.
Il sapore è dolce e morbido, caldo e avvolgente al palato; l'aroma fruttato e intenso.
Un vino da dessert il cui abbinamento classico è la tradizionale pasta di mandorle, ma che può essere assaporato anche con altri dolci.

 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Ricette

Il Mondo dei Dolci in Google+

My Ping in TotalPing.com Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook