}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

maggio 05, 2013

I Mandazi sono panini fritti tipici dell’africa dell’est, simili alle ciambelle.


I Mandazi sono panini fritti tipici dell’africa dell’est, simili alle ciambelle e popolari nelle regioni swahili litoranee del Kenia e della Tanzania. Sono mangiati insieme al tè o al caffè per la prima colazione, per uno spuntino in qualunque momento e con il piatto principale per pranzo. Non sono dolci come le nostre ciambelle e non hanno glassa o zucchero.


Ingredienti:
2 tazze d'acqua calda 
2 cucchiaini da tè di lievito fresco o un cucchiaino da tè di lievito secco 
4 tazze di farina
mezza tazza di zucchero
un quarto di cucchiaino da tè (totale) delle seguenti spezie: cardamomo, cannella, pimento, zenzero 
2 cucchiai da tavola di olio vegetale, di burro o di margarina
un quarto di tazza di latte caldo (facoltativo) 
1  uovo, battuto leggermente (facoltativo)
pizzico di sale
olio per friggere

Preparazione:
  • Tutti gli ingredienti della pasticceria dovrebbero essere portati alla temperatura ambiente se sono stati nel frigorifero.
  • Per usare il lievito, mescolatelo con alcuni cucchiai di acqua calda.
  • Inserite in una ciotola la farina, lo zucchero e le spezie (il cardamomo è il più comune in Africa orientale).
  • Aggiungete il lievito.
  • Mescolate con l'acqua, il burro (o la margarina, o olio), il latte e l'uovo insieme.
  • Aggiungete gradualmente a questa miscela la farina mentre impastate (se non usate latte e uova, aggiungete acqua quanto basta).
  • Impastate fino a formare una pasta liscia ed elastica per circa quindici - venti minuti.
  • Disponete la pasta in una ciotola pulita, copritela con un panno e lasciatela lievitare in un posto caldo (per esempio sul forno che è stato riscaldato a 40 gradi e poi spento) per un'ora o di più.
  • Dividete la pasta in parecchie parti.
  • Fate delle forme circolari con la pasta.
  • Tagliate i cerchi a metà o in quarti (o come gradite).
  • Riscaldate alcune tazze di olio vegetale a 150 gradi in una padella profonda.
  • Friggete la pasta nell'olio caldo, girate alcune volte, fino a che non siano dorate dappertutto.
  • Friggeteli insieme in modo tale che ognuno possa galleggiare nell'olio senza toccare gli altri.
  • Disponeteli sui tovaglioli di carta per sgocciolarli.
  • Serviteli caldi.

 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook