tumbler, ananas, dolci, ricette, gastronomia Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torta, noci, dolci, e bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina torta pasticcioto, Salento, Puglia, ricette, cucina
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

venerdì 24 dicembre 2010

Chocolat: Torta di Vianne.


Siamo nel 1959, Vianne Rocher (Juliette Binoche), una madre single, e sua figlia Anouk (Victoire Thivisol) arrivano in una piccola cittadina francese molto bigotta.

È appena iniziate la Quaresima e Vianne, incurante di ciò, apre una "chocolaterie" che in breve rivoluzionerà la vita dei cittadini di Lansquenet. Vianne infatti usa ricette inedite di cioccolato, ispirate dalla gastronomia atzeca e tramandate da madre in figlia, per dare loro felicità e tirar fuori i loro sentimenti assopiti da troppo tempo.

Scegliendo per intuito il cioccolato adatto ad ogni cliente, risveglia passioni troppo a lungo represse, addolcisce vecchi burberi, incoraggia timidi amanti, salva matrimoni.

Ma presto i poteri tramaturgici del cioccolato servito da Vianne entrano in antagonismo con la bigotteria del sindaco, il conte de Reynaud (Alfred Molina), che tenta l'impossibile per fare fallire gli affari della chocolaterie.


Questa lotta giunge al suo culmine quando una banda di zingari irlandesi sbarca a Lansquenet e i suoi abitanti ubbidiscono agli ordini del sindaco e fanno di tutto per cacciarli: non danno loro né da bere né da mangiare.

Solo Vianne disubbidisce e si innamora del loro capo Roux (Johnny Depp). La fine del film non è molto prevedibile ma certamente piacerà a tutti.


  • Ingredienti: per 4 persone


    30 g di zucchero
    60 g di burro
    3 tuorli
    4 albumi
    20 g di cacao
    zucchero a velo
    40 g di farina
    2 cucchiai di rum
    60 g di zucchero
    100 g di cioccolato fondente


Preparazione: 30' + 45' di cottura


  • Versate in una terrina il burro.
  • Lavoratelo con una frusta sino a renderlo cremoso, aggiungete 30 g di zucchero e continuate a lavorare l'impasto in modo da ottenere una crema biancastra e soffice.
  • Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente ridotto a pezzetti.
  • Mescolate accuratamente per togliere gli eventuali grumi che si dovessero formare durante la cottura.
  • Aggiungete il rum e amalgamate bene.
  • A questo punto versate il cioccolato fuso nella terrina con il burro montato.
  • Miscelate accuratamente con una frusta.
  • Unite i tuorli uno alla volta avendo cura di impastare bene il composto tra un'aggiunta e l'altra.
  • In una ciotola a parte montate a neve ben soda i 4 albumi con 60 g di zucchero.
  • Unite al composto precedente aggiungendo poco alla volta il preparato montato a neve.
  • Unite, quindi, la farina e il cacao setacciati e mescolate bene con un cucchiaio di legno o una spatola.
  • Versate in una tortiera dai bordi alti e precedentemente imburrata e infornate a 170° per 40-45 minuti circa.
  • Controllate la cottura con uno stecchino inserito al centro del dolce: se esce asciutto vuol dire che la torta è ben cotta.
  • A tempo debito, lasciate raffreddare e spolkverizzate con zucchero a velo prima di portarla in tavola.

Altre ricette che ti potrebbero interessare:







Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Ultime ricette pubblicate

I miei preferiti