}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

aprile 23, 2013

Dulce de Leche tipico dessert argentino da assaporare al cucchiaio o spalmare sul pane.

dulce-de-leche
E’ una sorta di marmellata di latte diffusa a livello popolare tra gli Argentini come golosità da assaporare al cucchiaio, spalmare sul pane, per accompagnare banane a fettine, gelati, altri dessert o farcire torte e biscotti. Il ‘Dulce de Leche‘ tradizionale si trova in commercio in confezioni a pronto uso, ma la ricetta di semplicissima esecuzione per la preparazione a livello domestico assicura un prodotto più genuino dal gusto migliore.
Il dulce de leche in spagnolo o doce de leite in portoghese, è un dessert a base di latte. È un dolce tipico argentino, ma viene usato molto anche in Brasile, in Paraguay e in Uruguay ed è molto popolare in gran parte del Sud America. Viene preparato facendo cuocere a lungo il latte e lo zucchero fino a ottenere una crema, e il suo sapore è molto simile a quello delle caramelle al mou. Il nome tradotto alla lettera significa “dolce di latte”. Il dolce francese confiture de lait è molto simile alla variante spalmabile del dulce de leche. Ne esistono versioni più o meno simili in Messico (la cajeta), in Perù (il manjarblanco), in Cile ed Ecuador (il manjar), e in Guatemala, Colombia e Venezuela (l'arequipe), Cuba ("fanguito", fatto con il latte concentrato cotto in pentola a pressione per 45 minuti). Nonostante sia di facile preparazione casalinga, in molti paesi sudamericani il dulce de leche si trova anche in commercio già pronto da mangiare. Per la commercializzazione del dulce de leche, il Código Alimentario Argentino, ovvero l'insieme di leggi che regolano l'industria alimentare in Argentina, prevede che ci si attenga a caratteristiche di qualità e preparazione stabilite da rigide norme.


Ricetta per persone n.


Ingredienti:
1 litro di latte intero
gr. 500 di zucchero
semi di 1 baccello di vaniglia diviso in due in lunghezza o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio



Preparazione: 10’ + 120’ di cottura
  • In una pentola capiente, portare il latte ad ebollizione a fuoco medio-alto.
  • Togliere dal fuoco ed eventualmente filtrare attraverso una garza.
  • Rimettere sul fuoco. Aggiungere i semi di vaniglia (o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia), poi lo zucchero rimescolando con un cucchiaio di legno.
  • Abbassare subito la fiamma a fuoco medio-basso e continuare a girare finché lo zucchero non si è sciolto.
  • Appena il composto inizia a bollire, aggiungere il bicarbonato di sodio.
  • Rimescolare continuamente fino a quando la crema si addensa.
  • Dopo circa un’ora di cottura, quando il dolce è diventato denso e di colore caramello, togliere la pentola dal fuoco e posarla tra cubetti di ghiaccio entro un contenitore.
  • Riprendere a mescolare continuamente la crema fino a quando si è raffreddata.
  • Servire il dessert da solo o in accompagnamento.

Quanto nutre una porzione: 340 calorie.

 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. l'ho provato in un millefoglie al ristorante argentino, è molto buono, è davvero molto dolce:-)

    RispondiElimina

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook