}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

dicembre 13, 2012

Strudel di cavolo rosso, uno strudel di verdure altoatesine.

strudel di cavolo rosso

Pasta per lo strudel:

250 g di farina di frumento
125 ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di olio di semi di girasole
1 uovo
1 presa di sale

Ripieno al cavolo rosso:
1 kg di cavolo rosso Alto Adige
50 ml di vino rosso
1 cucchiaio di sale
1 presa di zucchero
1 arancia, succo e scorza grattugiata
1 cipolla
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 presa di cannella
1 cucchiaio di mirtilli rossi
1 mela grattugiata

Altro.
1 uovo
2 cucchiai di semi di sesamo
 
Preparazione: 90’ + 20’ di cottura
  • Per la pasta disporre la farina e il sale su un piano di lavoro.
  • Aggiungere al centro l'uovo, l'olio e l'acqua e impastare per circa 10 minuti finché la pasta non risulta elastica.
  • Formare una palla e lasciare riposare per 30 minuti.
  • Tagliare a striscioline il cavolo rosso, aggiungere sale, zucchero, scorza e succo di arancia e farlo marinare per 1 ora.
  • Tagliare la cipolla a dadini e rosolarla in olio d'oliva finché diventa trasparente.
  • Aggiungere il cavolo rosso marinato, sfumare con il vino e stufare per circa 1 ora.
  • A fine cottura unire la cannella, i mirtilli rossi e la mela grattugiata.
  • Lasciare raffreddare.
  • Stendere la pasta sottile, disporvi sopra il ripieno di cavolo rosso e arrotolare lo strudel.
  • Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e cospargerla di semi di sesamo.
  • Cuocere in forno preriscaldato 180 °C per 20 minuti circa.

Suggerimenti: Servire lo strudel di cavolo rosso assieme a medaglioni di cervo con marmellata di mirtilli rossi e Schupfnudeln.
Questi Schupfnudeln sono un piatto abbastanza diffuso da queste parti. Sono, fondamentalmente un tipo di gnocco di patate molto consistente. Le dimensioni sono diverse così come il tipo di farina che può essere tanto bianca quanto integrale. Quelli di dimensioni più piccole vengono in genere mangiato con il brodo, quelli più grandi (si trovano anche di dimensioni tipo canederlo) vengono principalmente cotti in padella con diversi condimenti fino a che non assumono un colorito bello dorato e consistenza croccante.
Schupfnudeln_mit_Sauerkraut
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook