}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

dicembre 07, 2012

Budino alla parisienne.

budino alla parisenne


Ingredienti: per 4 persone

latte: mezzo litro
panna: 1 dl
uova: 3 tuorli
zucchero: 120 g
buccia di arancia: 2 cucchiai, grattugiata
pan di spagna: 100 g
uvetta sultanina: 50 g
arancia candita: 150g
cedro candito: 100 g

 

Preparazione: 1 h e 20’
  • Imburrate un poco lo stampo, foderatelo con carta vegetale e imburrate anch'essa.
  • Con alcuni piccoli tagliapasta di varia forma ritagliate l'aran­cia e il cedro canditi e distribuiteli sul fondo e sulle pareti dello stampo.
  • Tagliate il pan di Spagna a cubetti e metteteli in una piccola ciotola; aggiungetevi l'uvetta lavata e asciugata, mescolate e versate nello stampo preparato.
  • In un tegame portate quasi a ebollizione il latte, la panna e la buccia grattugiata dell'arancia.
  • In una terrina lavorate le uova e i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto bene amalgamato.
  • Unitevi, poco alla volta, il latte caldo, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.
  • Passate il composto al passino e versatelo, pian piano, nello stampo.
  • Fate cuocere il dolce a bagnomaria per circa un'ora in forno preriscal­dato a 180 C; a cottura ultimata dovrà risultare abbastanza sodo.
  • Toglietelo quindi dal forno e fatelo raffreddare completamente.
  • Conservate il budino in frigorifero fino al momento di servirlo in tavola.

  • CURIOSITÀ
    Così scriveva Alberto Cougnet della pasticceria domestica dei francesi all'inizio del '900: "Anche nella pasticceria domestica, la donna francese e particolarmente parigina, è insuperabile, tanto 1 per preparare delle crèmes, delle gaufrettes, dei  savarins, dei chateau-brìands, dei boudins, e altre
    friandises molto accette nei pranzi familiari".


    CONSIGLI PRATICI
    1 E' possibile sostituire la frutta candita con frutta fresca e lo zucchero bianco con zucchero integrale o semintegrale.


    NOTA DIETETICA
    II budino così preparato è controindicato in caso di diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, malattie epatiche, renali e intestinali, dispepsia, diete ipocaloriche, malattie degenerative. Non consumatelo al termine di pasti abbondanti e preferitelo a merenda o come spuntino, tenete conto del fatto che è molto calorico e difficile da digerire, comportatevi quindi di conseguenza
    .
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook