}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

marzo 09, 2012

La Zeppola è una frittella tipica del giorno di San Giuseppe, delizia napoletana facile da fare anche in casa.

Zeppula
La zeppola o zeppola di San Giuseppe è un tipico dolce dell'Italia meridionale, molto popolare nella zona vesuviana e, malgrado il nome, non trae le sue origini nel comune di San Giuseppe Vesuviano.
Vengono preparate generalmente nel periodo di San Giuseppe (19 marzo) tanto da essere un dolce tipico della festa del papà. Gli ingredienti principali sono la farina, lo zucchero, le uova, il burro e l'olio d'oliva. Nella tradizione napoletana esistono due varianti di zeppole di San Giuseppe: fritte e al forno. In entrambi i casi le zeppole hanno forma circolare con un foro centrale dal diametro di 2 cm circa e sono guarnite ricoprendole di crema pasticciera con sopra delle amarene sciroppate. Alcune pasticcerie provvedono anche alla farcitura interna della zeppola con tale crema, discostandosi dalla tradizione. Ultimamente si trovano zeppole ripiene di crema gianduia e panna. Infine questo dolce viene sottoposta ad una spolverata di zucchero a velo.
Anche nel Salento le zeppole vengono preparate per la festa di San Giuseppe e in alcuni paesi dove si preparano le tradizionali "Tavole di San Giuseppe" vengono utilizzate come ultima pietanza, per dolce. Nella tradizione salentina la guarnizione della pasta prevede una base di crema pasticciera ed un secondo strato, più piccolo, al di sopra del primo di crema al cacao mentre sono del tutto assenti le amarene sciroppate. Sebbene negli ultimi anni si sia affermato l'uso di friggere la pasta della zeppola anche usando olio di oliva, la vera zeppola salentina viene fritta nello strutto, detto sugna nel dialetto locale.
Tra le varianti preparate in casa vi sono zeppole intrecciate a forma di "elle" minuscola, fritte e passate ancora calde nello zucchero. Queste zeppole non hanno tipicamente la crema.
Minizeppola 

  • Ingredienti:
    200 gr di zucchero 400 gr di farina 12 torli d'uovo 250 gr di burro 3 albumi d'uovo 250 gr di marmellata vanillina latte zucchero velato


Preparazione:
 

  • In 1/2 litro d'acqua fate cuocere burro e sale.
  • Raggiunta l'ebollizione, spegnete il fuoco e versate molto lentamente la farina, mescolando finche' il composto non resta attaccato alla pentola.
  • Una volta raffreddato, aggiungetevi i 3 albumi e 9 tuorli d'uovo.
  • Con una siringa da pasticciere fate delle ciambelle forate al centro.
  • Friggetele in olio.
  • Dopo la cottura togliete tutto l'olio residuo aiutandovi anche con carta assorbente.
  • Versatevi lo zucchero a velo e guarnitele con la crema formata con latte (1/2 litro), zucchero, 3 tuorli d'uovo e la vanillina.
  • Alla fine, sulla crema mettete un cucchiaino di marmellata (possibilmente amarena).

Altre ricette che ti potrebbero interessare:










 



Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook