}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

marzo 22, 2012

I dolci messicani spaziano tra preparazioni a base di frutta e capolavori alle creme.


dolci_messicaniSe i messicani vanno pazzi per il sapore piccante, è anche vero che sanno compensare bene con la dolcezza.

La pasticceria è una parte importante dell’imponente ricettario nazionale, e spazia tra preparazioni a base di frutta e capolavori alle creme, biscotti aromatizzati alla cannella e banane dolci, torte e creazioni al cocco.
La cocada, ad esempio, è un dolce che deve il suo nome proprio al cocco, che si usa fresco e grattugiato finemente: cotto con latte e zucchero, amalgamato ai tuorli d’uovo e gratinato con le mandorle, dà vita a un dolce particolare, delicato e irresistibile per chi ama questo frutto.

Se si preferisce andare sul classico, la torta messicana prevede gli ingredienti tradizionali delle torte “nostrane”, burro, farina, uova, zucchero; alla pasta che si ottiene si aggiungono come farcitura crema al cioccolato e marmellata, e la ghiaccia prevede il caratteristico disegno a spirale.

mexico-mapUn ottimo dolce alla frutta invece si prepara con una banana, un’arancia (rossa), mandorle macinate, zucchero, latte e uova.
La banana tagliata a dadini va lasciata macerare nel succo d’arancia; quindi vanno aggiunti quattro uova sbattute con un etto di zucchero, 50 cl di latte caldo e le mandorle.

Il composto deve cuocere in forno a bagnomaria per meno di un’ora; dopo averlo fatto raffreddare si guarnisce con caramello.
Un ingrediente molto amato nei dolci è la cannella, che può accompagnare torte, budini e biscotti; le frittelle alla cannella si preparano facendo sciogliere su fiamma dolce 70 grammi di burro in una tazza d’acqua.

Dopo aver tolto dal fuoco, si aggiungono una tazza di farina e un cucchiaino di lievito, si amalgama e si rimette sul fuoco, finché il composto non diventa così denso da staccarsi dalla pentola.
cocada
A questo punto si travasa in una ciotola e si aggiungono un po’ per volta quattro uova sbattute. Quando l’impasto sarà cremoso e lucido, si versa a cucchiaiate nell’olio bollente, e le frittelle sono pronte.
La guarnizione con lo sciroppo di cannella si ottiene mischiando in un pentolino mezza tazza di zucchero di canna, una tazza d’acqua, due cucchiai di succo d’arancia e un cucchiaino di cannella, portando a ebollizione, abbassando la fiamma e continuando a cuocere finché il liquido non si riduce di tre quarti.
horchata-01
Si diceva all’inizio che i messicani amano così tanto il sapore piccante da aggiungerlo anche alle bevande. È un fatto che la cioccolata, per cui impazzivano già gli aztechi, veniva preparata aggiungendo alla bevanda chili in polvere.

Oggi i messicani tendono a contaminare meno i sapori. Amanti della frutta e dello yogurt, consumano in grandi quantità yogurt da bere, frullati, le aguas frescas o aguas de fruta, l’agua de horciata, fatta col riso.

Molto diffusa la cioccolata (senza chili, ma con vaniglia o cannella), e molto amato il caffè, anch’esso nella variante con cannella, il caffè de olla.
aguas_de_fruta

Altri articoli che ti potrebbero interessare:
biscotti_russi_al_miele

Churros
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. nella home page si legge malissimo la ricetta! peccato!!!!
    buona domenica
    anna maria

    RispondiElimina

Random Ricette

Il Mondo dei Dolci in Google+

My Ping in TotalPing.com Feedelissimo

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook