}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

febbraio 10, 2016

La Spongata di Brescello è un antico dolce da forno ripieno a base di miele, mandorle, pinoli e uva sultanina.

Ingredienti: per 6 persone
    200 g di farina 00
    60 g di zucchero
    50 g di burro
    olio di oliva
    vino bianco secco
    zucchero a velo
    farina per la placca
    sale
    burro per la placca
Per il ripieno:
    100 g di miele fluido
    50 g di pane biscottato
    50 g di mandorle
    50 g di nocciole
    50 g di noci
    30 g di arancia candita
    30 g di cedro candito
    1 cucchiaio di pinoli
    1 cucchiaio di uvetta sultanina
    vino bianco secco, brandy
    cannella in polvere
    coriandolo in polvere
    noce moscata macinata
    pepe
La Spongata reggiana è un antico dolce da forno, che trova il proprio epicentro a Brescello, centro rivierasco del Po. Presenta un involucro di pasta frolla e un ripieno a base di miele, mandorle, pinoli e uva sultanina; la consistenza è morbida; il sapore spiccatamente speziato. Il suo nome sembra derivi da "sponga" cioè spugna, a causa dell'aspetto della superficie pizzicata che la fa sembrare appunto una spugna. Specie a Reggio è d'uso ricoprirla di cioccolata.
Spongata di Brescello

Preparazione: 50’ più il tempo di riposo
Cottura: 40’
  • Rimettete il tutto sul fuoco e fate cuocere per qualche minuto, mescolando continuamente.
  • Togliete di nuovo dalla fiamma e incorporate i canditi a dadini, i pinoli, l’uvetta ammollata in acqua tiepida e ben strizzata e un cucchiaio di brandy.
  • Mescolate con cura e fate riposare il composto, coperto, almeno per un giorno.
  • Trascorso questo tempo, preparate la pasta.
  • Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, versate al centro lo zucchero, il burro, un cucchiaio di olio e una presa di sale.
  • Impastate il tutto incorporando a mano a mano il vino bianco necessario per ottenere una pasta ben soda.
  • Lavoratela a lungo, quindi stendetela sulla spianatoia infarinata ricavandone 2 dischi uguali di circa 20 cm di diametro.
  • Adagiate un primo disco di pasta sulla placca imburrata e infarinata, distribuite il composto di frutta e miele e ricoprite con l’altro disco di pasta.
  • Punzecchiate la superficie e spennellatela con pochissimo olio.
  • Fate cuocere la spongata in forno a 180 °C per 30 minuti circa.
  • Sfornatela, lasciatela raffreddare, quindi spolverizzatela di zucchero a velo.


moscato-dolce-fr-scheda
L'Oltrepò Pavese Doc è una denominazione che riguarda numerosi vini bianchi, rossi, rosati e spumanti
E' un vino tipico della regione Lombardia, prodotto in provincia di Pavia. Le versioni Rosso, Rosso Riserva, Rosato, Buttafuoco, Sangue di Giuda sia abboccato, sia amabile, sia dolce della Doc Oltrepò Pavese sono prodotte, tutte, con l'impiego di uve Barbera e Croatina, a cui si aggiungono Uva Rara, Ughetta e Pinot nero da soli o insieme per un massimo del 45%. Nella preparazione delle altre tipologie di vino prevale invece, per un minimo dell'85%, il vitigno omonimo. Per lo spumante, infine, viene utilizzato il Pinot nero per un minimo del 70%. La gradazione non deve essere inferiore a 11-12° per i rossi, a 10-11° per i bianchi; a 18° per il moscato passito e a 11,5° per lo spumante
Questo tradizionale e caratteristico vino bianco da dessert, ricavato in esclusiva dall'uva Moscato bianco, viene prodotto con ottimi risultati anche nella versione spumante. Vino da dessert, sposa assai bene la frutta, le macedonie, la ''torta paradiso'' e quella di mandorle.
I vini di questa Doc vengono prodotti in provincia di Pavia, in una zona collinare ricoperta da vigneti di grande pregio che rappresenta l'area enologica di maggior valore in Lombardia. Queste uve di diversa varietà, vengono vinificate in purezza o mescolandole per ottenere i seguenti vini bianchi, rossi e spumanti naturali: Rosso, Rosso Riserva, Rosato, Buttafuoco, Sangue di Giuda, Barbera, Bonarda, Riesling Italico, Riesling Renano, Cortese, Moscato, Moscato Liquoroso, Moscato Passito, Malvasia, Pinot Nero, Pinot Grigio, Spumante Bianco o Rosato, Chardonnay, Sauvignon, Cabernet Sauvignon.

Caratteristiche del vino Oltrepo Pavese - Moscato Doc
Denominazione: Doc
Tipologia di vino: Dolce mosso
Colore: giallino più o meno accentuato
Profumo: aromatico, caratteristico di uva moscato
Sapore: dolce, gradevole, vivace
Uve utilizzate: Moscato Bianco
Invecchiamento: -
Tenore alcolico: 10,5°
Temperatura di servizio: 8 - 12 °C 6 - 8 °C lo spumante
cucina facile e veloce
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Feedelissimo m

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook