}
tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

agosto 31, 2015

I dolci trentini racchiudono nella sua preparazione i sapori ed i colori dei boschi della regione.

    Come ogni altro prodotto del territorio così anche i dolci trentini rispecchiano il carattere genuino e semplice della regione. Tra di essi troviamo lo strudel che, preparato con mele trentine, pinoli e uva sultanina, conquista tutti coloro che lo assaggiano.

    Tale delizia gastronomica era un tempo considerata un dolce povero poiché inizialmente l’impasto era composto di sola farina ed uova con l’aggiunta di qualche pezzetto di mela

    zelten2

    Oltre allo strudel, la massiccia produzione di mele, in modo particolare nelle valli, ha contribuito alla diffusione in Trentino di tanti altri dolci tradizionali che utilizzano la mela, cotta al forno o anche fritta. Tra questi le prime che mi vengono in mente sono le golosissime frittelle alle mele.

    Dolce tipico del Trentino Alto Adige, le frittelle alle mele sono ideali come merenda per i bambini, poiché oltre a realizzarsi facilmente sono composte da pochi e sani ingredienti (mele, uova, farina, lievito, latte, limone, zucchero a velo). Tra i dolcetti fritti sono poi tipici del Trentino anche gli strauben. il cui nome deriva dal tedesco straub che vuol dire arricciato.

    Tale nome non viene dato a caso, ma sottolinea la particolare forma degli strauben che, realizzati da un impasto composto da farina, latte, zucchero, lievito, uova e burro, vengono fritti facendo attenzione a che la pasta cada nell’olio caldo in modo da creare una sorta di serpentone.

    Buoni da gustare cosparsi di zucchero a velo e conditi con marmellata di mirtillo rosso, gli struben vengono, ancora oggi, serviti durante le feste paesane. Come gli strauben, anche i krapfen sono dolci tipici delle feste tirolesi.

    Tali dolci, dalla forma tonda, sono fritti in padella e tradizionalmente vengono riempiti con marmellata all'albicocca, ma anche con crema o cioccolata. La loro tipicità è tale che ancora oggi nel comune di Valdaora (Bolzano) si organizza la Krapfenfest, festa in cui è possibile assaggiarne una vasta scelta e accompagnarli, se si vuole, con ottimi vini passiti, anch’essi prodotti nella regione. Ultimo, in questa golosa carrellata di dolci, è lo zelten, dolce tipico delle festività natalizie che è presente in Trentino fin dal Settecento.

    Esso rientra tra i panini dolci tipici di moltissime regioni italiane, che venivano serviti durante le festività natalizie e che altro non erano se non un arricchimento del normale pane fatto in casa.

    Come tutti i dolci che appartengono a tale categoria anche lo zelten non ha una ricetta fissa, ma gli ingredienti cambiamo di valle in valle, di famiglia in famiglia, pur mantenendo, in tutto il Trentino, una base comune composta da farina, uova, burro, zucchero, lievito, noci, fichi secchi, mandorle e pinoli.

    Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Random Posts

    Il Mondo dei Dolci in Google+

    Feedelissimo m

    Il Mondo dei Dolci in Pinterest

    Il Mondo dei Dolci su Facebook