tumbler, ananas, crema, cioccolato, dolci, dessert Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torte, dessert, dolci, Natale bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina

luglio 27, 2012

Capiratoda
Capirotada è un budino di pane messicano che viene tradizionalmente consumato durante la Quaresima. E 'generalmente composto di pane tostato francese, imbevuto di sciroppo , zucchero, uvetta e noci. Lo sciroppo è mescolato con un po 'di acqua o latte per renderlo meno denso; piloncillo (zucchero di canna messicano), cannella e noce moscata. Va servito caldo, ma molti scelgono di lasciare raffreddare.
Poiché si tratta di ingredienti autoctoni, sono ancora gli ingredienti identici a quelli utilizzati nel corso del 1640 per fare pane e dolci . Gli ingredienti e le ricette sono state registrate dal Sant'Uffizio della Inquisizione e salvati fino ad oggi negli archivi.
Gli ingredienti di base portare un ricco simbolismo alla Passione di Cristo , e il piatto è visto da molte famiglie messicane e messicano-americana come ricordo della sofferenza di Cristo Venerdì Santo . Il pane è per il Corpo di Cristo, lo sciroppo è il suo sangue, l'uvetta sono i chiodi della croce, e le stecche di cannella intere sono il legno della croce. Il formaggio fuso sta per la Sacra Sindone.

  • Ingredienti:
1.4 kg di pane raffermo messicano tagliato a pezzi
50 gr di burro
300 ml di acqua
3 coni di piloncillo (o 400 gr di zucchero di canna)
1 bastoncino di cannella
5 gr di semi di anice
100 gr di  noci del Messico, tagliate
200 gr di uvetta messa a bagno in acqua calda
2 mele grandi, o 3 piccole, sbucciate, pulite e tagliate a pezzi
100 gr di formaggio queso fresco sbriciolato
15 gr di scorza d’arancia
5 gr di scorza di limone
2 gr di chiodi di garofano
5 gr di cannella
4 tuorli d’uovo
940 ml di latte
1 pizzico di sale
60 ml di sherry


Preparazione:

  • Sciogli il burro a fuoco medio in una grande padella.
  • Friggi i pezzi di pane finchè non sono dorati.   
  • In una pentola piccola, unisci acqua, semi di anice, zucchero e bastoncino di cannella.
  • Fai bollire lentamente finchè il liquido non diventa sciroppo, circa 6 minuti.    In una ciotola grande, unisci mele, noci, uvetta, le scorze e il formaggio. 
  •   Corspargi con chiodi di garofano e cannella e mescola.   
  • Unisci il pane e mescola attentamente.   
  • Versa metà del composto in una teglia da forno grande imburrata e versa metà dello sciroppo sopra il composto.   
  • Aggiungi il restante pane e poi lo sciroppo.   
  • Cuoci al forno per 35 minuti in un forno preriscaldato a 180°C.
  • Sbatti le uova finchè non sono schiumose e liquide.
  • Aggiungi il latte, sale e lo sherry.
  • Mescola finchè non è ben omogeneo.   
  • Versa sopra il pane cotto e cuoci per altri 35 minuti o finchè non diventa dorato.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:


 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
1

luglio 26, 2012

budino_di_pane
  • Ingredienti: (per un budino piccolo di 4 porzioni abbondanti))
Pane raffermo
Latte q.b.
3 cucchiai di zucchero
½ busta di vanillina
Un pugno di uvetta
15 ciliegie
1 uovo
Liquore
Zucchero per caramellare lo stampo


Preparazione:

  • Mettere l’uva passa in ammollo con un po’ di liquore (per esempio grappa).
  • Tirar via la crosta del pane e tagliarlo a cubetti.
  • Coprire il pane con del latte e lasciarlo in ammollo per mezz’oretta o fin che il pane si sarà ben inzuppato.
  • Scaldare il forno a 180 gradi.
  • Preparare il caramello e versarlo su uno stampo per budino.
  • Strizzare il pane e triturarlo con il tritatutto (mia madre lo strizza e lo disfa un po’ con le mani) poi aggiungere l’uovo sbattuto con lo zucchero, la vanillina, l’uva passa strizzata y le ciliegie senza tagliate a metà e ovviamente private dal osso.
  • Versare il composto dentro lo stampo per budino, e a sua volta mettere lo stampo per budino in uno ancora più grande per cuocerlo a bagnomaria.
  • Versare acqua nello stampo più grande.
  • Cuocerlo per circa 20 minuti, ma tutto dipende di quanto pane usate per fare il budino, quindi vi consiglio di controllarlo ogni tanto infilando uno stecchino in mezzo al budino, se esce pulito vuol dire che è cotto.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:

 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

luglio 23, 2012










Kaiserschmarrn


Un grande classico austriaco: il Kaiserschmarrn. Si tratta di un dessert fatto di un impasto sullo stile di quello per le crepes, a cui vanno aggiunte uvette imbevute nel rum e mandorle a scaglie; il tutto va cotto in padella con il burro, fatto a pezzi e servito con una spolverata di zucchero a velo, accompagnato da composta di mele o prugne.  È un dolce molto sostanzioso, che viene servito in porzioni molto abbondanti e va quindi molto spesso a sostituire un pasto.  La ricetta  è per due porzioni, se servito come pranzo o cena, o per quattro porzioni da dessert.
  • Ingredienti:
60 gr. di uvette
3 cucchiai di rum
3 uova
150 gr. di farina 00
1 cucchiaio di zucchero a velo + altri 2 per spolverare
sale
1 bustina di zucchero vanigliato (8 gr)
125 ml. di latte
40 gr. di mandorle a scaglie
del burro
composta di mele o prugne a piacere


Preparazione:

  • In una scodellina mettete le uvette a bagno nel rum e tenetele da parte.
  • Separate i tuorli dagli albumi, mettete gli uni in una ciotola e gli altri in un'altra.
  • Mettete in frigorifero la terrina con gli albumi.
  • Nella ciotola con i tuorli aggiungete la farina setacciata, lo zucchero a velo, lo zucchero vanigliato, un pizzico di sale ed il latte, mescolate il tutto con le fruste elettriche, fino ad ottenere un impasto cremoso con delle bolle.
  • Coprite con della pellicola e fate riposare in frigorifero per mezz'ora.
  • Trascorso il tempo di riposo, montate a neve ben ferma gli albumi (prima di iniziare, aggiungete un pizzico di sale, per facilitare il procedimento).
  • Aggiungete al composto con i tuorli le mandorle e le chiare montate, con un movimento dal basso verso l'alto, avendo cura di non smontare il tutto.
  • In una padellina antiaderente mettete a scaldare un pezzetto di burro ed aggiungete l'impasto.
  • Distribuite sopra immediatamente le uvette e coprite.Fate cuocere a fuoco basso fino a che la parte sotto sia ben dorata.
  • Rivoltate la vostra "frittatona" e spezzettatela con l'aiuto di una forchetta.
  • Continuate a cuocere, mescolando di tanto in tanto, finchè i pezzetti saranno ben dorati.
  • Servite a piacere con una spolverata di zucchero a velo e della composta di mele o prugne.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:



criostata_di_ciliegie
crostata_di_cachi
crostata_al_caramello
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

luglio 20, 2012







castagne


  • Ingredienti:
1 kg di castagne
350 ml di Acqua
500 g di zucchero
2 stecche di vaniglia


Preparazione:


  • Incidere le castagne sul un lato con un’incisione a forma di croce, cucinare in acqua minerale per circa 5 minuti.
  • Scolateli e sbucciateli ancora caldi, togliendo anche la pellicina marrone.
  • Cucinarli ancora per 5 minuti da sbucciati e passateli al setaccio.
  • Aggiungere l’acqua e lo zucchero fino ad ottenere un impasto della consistenza di un purè.
  • Lasciate cucinare per circa 20 minuti a fuoco vivo continuando a mescolare.
  • Aggiungere le stecche di vaniglia e versare in un contenitore di vetro.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:


criostata_di_ciliegie
crostata_di_cachi
crostata_al_caramello
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

luglio 15, 2012

coppa ricca
Ricette di dolci per le calde serate estive, molto gustosi e (non sempre) poco calorici: ecco qualche idea.


  • Ingredienti:
mele g 750
panna fresca g 700
fragole g 250
Maraschino g 150
lamponi g 120
vino bianco g 100
zucchero semolato
24 savoiardi morbidi
burro
limone
Grand Marnier

Preparazione: per 10 persone.

  • Pelate le mele, togliete il torsolo, tagliatele a pezzi e fatele cuocere con il vino, g 100 d'acqua, un cucchiaio e mezzo di zucchero, finché risulteranno morbide e non troppo asciutte.
  • Fate caramellare a fuoco moderato 5 cucchiaiate di zucchero, smuovendolo spesso con mezzo limone infilzato su una forchetta.
  • Unite quindi una noce di burro e, quando sarà sciolto, fiammeggiate con un dito di Grand Marnier.
  • Non appena l'alcol sarà evaporato, mettete nel caramello le mele con il loro sciroppo di cottura, i lamponi e le fragole a pezzi.
  • Fate cuocere il tutto per mezzo minuto, quindi spegnete. Montate la panna con il Maraschino, ottenendo un composto cremoso.
  • Sistemate lungo i bordi di una coppa circa una dozzina di savoiardi, quindi riempitela con strati di frutta, altri savoiardi e panna, terminando con una guarnizione di frutta.
  • Tenete la coppa in frigorifero fino al momento di servirla.

Quanto nutre una porzione:

  • 685 calorie a porzione

Altre ricette che ti potrebbero interessare:




criostata_di_ciliegie
crostata_di_cachi
crostata_al_caramello
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

luglio 14, 2012

gelato_indiano_kulfi
Il Kulfi è un tipo di gelato Indiano che contiene un gusto delicato di spezie come il cardamomo.
Ingredienti:
  • 1,5 litri di latte cremoso
  • 9 cardamomo
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di mandorle a pezzi/a fettine
Guarnizione:
  • fiocchi di mandorle
  • semi di cardamomo
Preparazione:
  1. Aggiungi il cardamomo al latte e porta ad ebollizione.
  2. Riduci il calore e lascia bollire il latte finchè non è ridotto di 1/3.
  3. Togli il cardamomo dal latte usando un colino.
  4. Aggiungi mandorle e zucchero.
  5. Versa il composto in un contenitore con coperchio.
  6. Congela finchè non è solido. Mescola il composto ogni 30 minuti.
  7. Togli dal congelatore 10 minuti prima di servire.
  8. Servi togliendolo dal contenitore. Guarnisci con mandorle e semi di cardamomo come preferisci.


Altre ricette che ti potrebbero interessare:

criostata_di_ciliegie
crostata_di_cachi
crostata_al_caramello
 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
0

Random Posts

Il Mondo dei Dolci in Google+

Mi Ping en TotalPing.com m Top blogs di ricette Questo sito è segnalato da Akkiapparicette food bloggermania

Il Mondo dei Dolci in Pinterest

Il Mondo dei Dolci su Facebook