tumbler, ananas, dolci, ricette, gastronomia Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torta, noci, dolci, e bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina torta pasticcioto, Salento, Puglia, ricette, cucina
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

martedì 20 marzo 2012

Il Kheer o budino di riso è un dessert tipico indiano da cui deriva il popolarissimo rice pudding inglese.

budino_di_riso_indiano

  • Ingredienti:

Riso - 100 gr
Latte -  900 ml
Latte condensato  - 200 gr
Zucchero - 400 gr

Opzionali
Anacardi.
Polvere di elachi.
Zafferano


Preparazione: 
  • Friggi il latte in polvere nel ghee. Metti da parte.   
  • Cuoci il riso con 230 ml di acqua e 60 ml di latte.   
  • Nel frattempo, bolli il latte, a fuoco basso e aggiungi il latte condensato. 
  • Metti a bagno un cucchiaio di riso crudo e 10-15 anacardi nel latte per 10 minuti.
  • Macinali grossolanamente. 
  • Aggiungi al latte bollente.
  • Aggiungi 400 gr di zucchero, mescola finchè non è sciolto.
  • elachi_cardamomo
    L’elachi è una spezia. Il nome indica propriamente la Elettaria, una specie di pianta tropicale della famiglia delle Zingiberaceae (la stessa famiglia dello Zenzero), ma spesso si indicano con lo stesso nome anche altre piante, tra cui la più simile al vero cardamomo è la Amonum.
    Era conosciuto fin dai tempi dei Greci e dei romani, che lo utilizzavano per produrre profumi, ed è attualmente nota come la terza spezia più cara al mondo dopo zafferano e vaniglia
    Il frutto si presenta come una capsula contenente tanti piccoli semi di colore marrone-nero. I semi sono utilizzati come spezie, ma poiché perdono molto rapidamente il proprio aroma, comunemente viene conservata e commercializzata l'intera capsula, generalmente essiccata. Al momento dell'uso, la capsula viene rotta e i semi utilizzati sciolti o macinati.

Altre ricette che ti potrebbero interessare:










 
Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

1 commento:

  1. Molto originali, sia la ricetta che gli ingredienti. La proveró questo weekend. Davvero qualcosa di diverso. Complimenti!!

    RispondiElimina

Ultime ricette pubblicate

I miei preferiti